Voto
4.0

Lunedì sera è andata in onda su Fox la seconda puntata della serie TV “The Exorcist”.

Finalmente in questa puntata arriviamo al cuore del telefilm: l’horror incentrato sull’esorcismo.

Esorcismo però che non viene visto di buon occhio dalla chiesa che non crede a questi “esperimenti”, o forse ci crede ma ha paura di andare contro un’entità più potente e pericolosa. In questo modo il prete Ortega si trova in mezzo a due fuochi, i vincoli della chiesa da una parte, Angela Rance che chiede aiuto per scacciare il demonio in casa sua e da sua figlia Casey dall’altra.

L’analisi del prete Ortega continua a essere una delle cose – per ora – più riuscite della serie TV, un personaggio dubbioso del suo lavoro, perché è possibile che provi ancora qualcosa per Jessica, una vecchia fiamma, ed è combattuto su quale “squadra” tifare, se quella di Angela o quella della Chiesa.

the-exorcist

La seconda puntata è da considerarsi da subito horror rispetto alla precedente, la quale aveva più un impatto drammatico. L’appropriatezza del genere si manifesta nelle scene in cui Casey (controllata dal demonio) cambia completamente i suoi comportamenti, facendoli diventare sempre più strani.

Differentemente da come vorrebbero farci credere, la Chiesa dimostra di non essere pronta ad affrontare la tematica dell’esorcismo, impedisce perciò ai preti di praticarla, mettendogli il cosiddetto bastone tra le ruote e rafforzando involontariamente il diavolo.

L’elemento principale della puntata però sono i segreti, perché se la Chiesa ha dei limiti, i preti Ortega e Marcus hanno dei segreti. Quello di Ortega riguarda Jessica, una donna con la quale ha avuto un flirt, il segreto di Marcus riguarda la sua continua lotta contro il diavolo attraverso gli esorcismi, atto vietato dalla Chiesa.

the-exorcist

In questa puntata lo spettatore riesce ad essere decisamente empatico verso la Casey posseduta, grazie anche alle riprese in primo piano e a misteri e segreti che la circondano, portando a dei colpi di scena tutti da scoprire.

Il demone però è in netto vantaggio rispetto agli eroi, spesso si cela proprio dentro di loro attraverso la tentazione, dentro Jessica con la possessione e dentro Marcus imprimendogli la volontà di scoprire qualcosa di nuovo sull’uomo. Nonostante Marcus dedichi la sua vita nella lotta contro il diavolo, la tentazione in lui è troppo potente.

Questo secondo appuntamento coinvolge sicuramente di più rispetto al precedente e ci trattiene davanti allo schermo inserendo più scene proprie del genere horror.

La serie pecca ancora nell’analisi del personaggio di Angela, per ora sappiamo di lei solo che è preoccupata per sua figlia Casey, di conseguenza è determinata a sconfiggere il demonio, non sappiamo altro però.

Di certo però il telefilm sta prendendo la giusta piega e sta coinvolgendo sempre di più.

01
Acquista QUI il capolavoro di Stanley Kubrick The Shining”, su Amazon!
02
Acquista QUI il classico “L’esorcista“, su Amazon!

Studente di comunicazione pubblica e d'impresa alla sapienza. Appassionato di cinema, serie tv, musica, calcio e videogames. Socievole, logorroico e molto ripetitivo.