[cs_content][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in-from-left” fade_animation_offset=”55px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_raw_content][/x_raw_content][cs_text]

Nella comune definizione la Magia Nera è la magia proibita perché giudicata troppo pericolosa o immorale dagli altri maghi. La magia nera è da sempre appannaggio di esseri malvagi che con la loro sete di potere mettono a rischio se stessi e a volte il mondo intero. La Black science a cui ci si riferisce nel titolo di questa serie non è molto diversa dalla magia nera, è solo cambiata la prospettiva.

In questa serie fantascientifica è la scienza ad essere equiparata alla magia, una scienza così avanzata che se ne perde il significato e ne si accetta il funzionamento per fede. Una scienza pericolosa ed incontrollabile che non si ferma davanti a limiti morali o si pone alcuna cautela: la scienza nera appunto.

IL PILASTRO

Grant McKay è il mago di questa particolare scienza: un egocentrico geniale antagonista che vive l’intera vita in funzione del suo lavoro, filtrando la realtà attraverso la lente del suo ego smisurato. Un uomo geniale e pericoloso che ha coronato la sua carriera con l’invenzione del Pilastro: una macchina in grado di viaggiare nei mondi paralleli. Per Grant una cornucopia per altri la sicura fonte di apocalittici disastri: qualcosa da sabotare per il bene dell’umanità. Una serie di sfortunati eventi porteranno Grant e i suoi cari a viaggiare tra i mondi in modo del tutto casuale cercando di ritornare a casa.

Grant e il cast di comprimari che si trova sballottato tra le migliaia di universi paralleli sembrano scimmiottare figure e situazioni del fumetto passato. Su tutti il paragone con i viaggi d’esplorazione dei Fantastici Quattro è evidente ma qui non c’è nessun saggio Reed Richards a tenere le redini della situazione. C’è solo uno scienziato completamente fuori controllo, incapace di ammettere i propri errori finché non è troppo tardi, ovvero quando qualcuno si trova a pagarne le conseguenze.

VALE TUTTO

Black science, per la sua stessa struttura, non ha mai un punto fermo. Non è il tipo di fantascienza credibile a cui siamo abituati né l’innocente e ingenuo racconto tipico degli anni 60. Rick Remender  e Matteo Scalera ci portano in una storia completamente priva di pause e momenti di tregua. il Pilastro salta tra i mondi i maniera casuale trascinando con sé i personaggi attraversi scenari di cui abbiamo solo uno sguardo di sfuggita. Non c’è la pretesa di voler essere realistici o di voler corteggiare la sospensione dell’incredulità, c’è solo il susseguirsi di scenari ben al di là dell’immaginabile e una crudezza di racconto e immagini che spiazza. Il disegno di  Scalera non fa che accentuare questo effetto shockante, con il suo tratto spigoloso e sporco rinforza la sensazione di brutalità e di pura azione che emerge dalla storia.

POSSIBILITA’ INFINITE

Già messa così, la storia imbastita da Rick Remender ha il potenziale per durare e coinvolgere per molto ma lui e Scalera scelgono la via più complessa, forzando al massimo le possibilità dello spunto del loro fumetto: se nella nostra realtà è stato creato il Pilastro è ragionevole pensare che in mondi alternativi ci siano altri Grant che hanno creato e usato la macchina e che ora siano anche loro in viaggio con le relative personali disavventure. Insomma, la stessa invenzione del Pilastro semina il caos in tutto il multiverso, ponendo le basi di qualche tremendo cataclisma che i viaggiatori stanno inavvertitamente causando.

UNO SGUARDO D’INSIEME

In conclusione, Black Science è ottimo intrattenimento e fantascienza. E’ un fumetto d’avventura che però ribalta e trasforma tutti i punti saldi che il lettore può avere sul genere, a partire dalla figura dello scienziato geniale, fino al modello di famiglia avventurosa, inculcatoci da opere come i Fantastici Quattro o  Lost in the space.  Anche se è nella natura della storia il continuo cambio di scenario, questo non risulta dispersivo e la tensione rimane sempre altissima mentre le vicende dei protagonisti si sviluppano. Le soluzioni grafiche sono affascinanti e la rappresentazione dei vari mondi mai banale.

La serie è ancora in corso, in italia è edita dalla Bao ed arrivata al quarto volume. Tutti i volumi sono facilmente recuperabili in fumetteria.

Buona lettura!

[/cs_text][x_raw_content][/x_raw_content][/cs_column][/cs_row][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_custom_headline level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true” class=”cs-ta-center”]Da Amazon[/x_custom_headline][/cs_column][/cs_row][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”true” fade_animation=”in-from-left” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”1500″ type=”1/3″ style=”padding: 0px;”][x_custom_headline level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true”]12,75€[/x_custom_headline][x_image type=”none” src=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2017/01/01.jpg” alt=”” link=”true” href=”http://amzn.to/2hJdl1x” title=”” target=”blank” info=”popover” info_place=”top” info_trigger=”hover” info_content=”Volume 1 – Caduta Eterna”][/cs_column][cs_column fade=”true” fade_animation=”in-from-bottom” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”1500″ type=”1/3″ style=”padding: 0px;”][x_custom_headline level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true”]11,90€[/x_custom_headline][x_image type=”none” src=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2017/01/02.jpg” alt=”” link=”true” href=”http://amzn.to/2iYRL9g” title=”” target=”blank” info=”popover” info_place=”top” info_trigger=”hover” info_content=”Volume 2- Benvenuto Nessundove”][/cs_column][cs_column fade=”true” fade_animation=”in-from-right” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”1500″ type=”1/3″ style=”padding: 0px;”][x_custom_headline level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true”]11,90€[/x_custom_headline][x_image type=”none” src=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2017/01/03.jpg” alt=”” link=”true” href=”http://amzn.to/2iYRL9g” title=”” target=”blank” info=”popover” info_place=”top” info_trigger=”hover” info_content=”Volume 3 – Orizzonte di Fuga”][/cs_column][/cs_row][/cs_section][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_author title=”L’autore” author_id=””][x_share title=”condividi questo articolo” share_title=”” facebook=”true” twitter=”true” google_plus=”true” linkedin=”false” pinterest=”false” reddit=”false” email=”false” email_subject=”Hey, thought you might enjoy this! Check it out when you have a chance:”][/cs_column][/cs_row][/cs_section][/cs_content]