[cs_content][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in-from-left” fade_animation_offset=”55px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_raw_content][/x_raw_content][x_blockquote cite=”Mycroft Holmes” type=”center”]”Goodbye Brother Mine.”[/x_blockquote][cs_text class=”cs-ta-justify”]

Attenzione: potrebbe contenere spoiler.

Siamo finalmente arrivati all’attesissimo finale della quarta stagione di Sherlock. 

Il finale della scorsa puntata, con la conseguente entrata in scena di Eurus, sorella minore di Sherlock e Mycroft, ha aperto scenari e possibilità completamente nuovi sulla conclusione della saga.

La scena iniziale in casa di Mycroft lascia già presagire i toni cupi della puntata, con un atmosfera horror che poco ha da invidiare ai maestri del genere (il clown è un tocco di genio), ma si rivela solo un grande tranello teso da Sherlock al fratello per fargli confessare la verità su “nostra sorella travestita da analista che ha sparato un dardo tranquillante a Watson”.

Chi è Eurus?

Eurus Holmes è la più piccola della famiglia, la cui intelligenza viene definita come “ben oltre quella di Newton”. A tale intelligenza, però, si accompagna una totale mancanza di empatia e di rispetto per la vita, tant’è che, dopo aver fatto sparire l’amato cane di Sherlock e dato fuoco alla casa, viene incarcerata nell’isola di massima sicurezza di Sherrinford (a proposito di questo, ho trovato una forte somiglianza con un bellissimo episodi di Dylan Dog, chiamato Necropolis, di Barbato e Freghieri).

Se non lo avete rimediatelo assolutamente.

Proprio il trauma indotto dalla morte del fidato amico, induce Mycroft a condizionare mentalmente Sherlock, facendo sì che dimentichi l’esistenza della sorella. 

Decisi a scoprire la verità, dopo esser quasi saltati per aria, Sherlock e Watson si recano sull’isola di Sherrinford per incontrare Eurus e porre fine al suo gioco malato, senza sapere di stare per fare la proverbiale fine della mosca nella tela del ragno.

Il primo confronto tra Sherlock e la sorella minore è degno del primo incontro tra Clarice Starling e Hannibal Lecter ne Il silenzio degli innocenti, e ne ricalca quasi le stesse dinamiche.

Nonostante alcuni buchi di sceneggiatura, è l’episodio migliore di una già ottima stagione. Oltre a questo, lo sviluppo della trama, e i nodi che vengono al pettine, fa immaginare che questo sia stato addirittura la chiusura del filone narrativo della serie. È possibile che un’ipotetica quinta stagione sia costruita con episodi slegati dalla narrazione portata organicamente avanti dalla prima stagione, rischiando di forzare troppo la mano.

Piccola nota a margine: ci sono delle imprecisioni in questa recensione, non me ne vogliate, ma almeno evito di rovinarvi le sorprese.

[/cs_text][x_skill_bar heading=”Voto” percent=”80%” bar_text=”8″ bar_bg_color=”hsl(350, 81%, 46%)”][x_video_embed no_container=”true” type=”16:9″][/x_video_embed][x_raw_content][/x_raw_content][/cs_column][/cs_row][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_custom_headline level=”h2″ looks_like=”h6″ accent=”true” class=”cs-ta-left”]acquista su Amazon.it[/x_custom_headline][x_raw_content]

[/x_raw_content][/cs_column][/cs_row][/cs_section][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_author title=”L’autore” author_id=””][x_share title=”condividi questo articolo” share_title=”” facebook=”true” twitter=”true” google_plus=”true” linkedin=”false” pinterest=”false” reddit=”false” email=”false” email_subject=”Hey, thought you might enjoy this! Check it out when you have a chance:”][/cs_column][/cs_row][/cs_section][/cs_content]