[cs_content][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in-from-left” fade_animation_offset=”55px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_raw_content][/x_raw_content][x_blockquote cite=”Stanley Ipkiss – Jim Carrey” type=”center”]”Spumeggiante!”[/x_blockquote][cs_text]

James Eugene Redmond “Jim Carrey” nato il 17 Gennaio 1972 a Newmarket, è un attore, comico, cabarettista, doppiatore e produttore cinematografico canadese naturalizzato statunitense.

Jim ha tre fratelli più grandi, la sua famiglia paterna è cattolica ed ha radici francesi mentre la famiglia della madre ha origini scozzesi, irlandesi e francesi.

La sua carriera inizia come commediante: all’età di dieci anni manda il curriculum al The Carol Burnett Show. Perfino i suoi insegnanti di liceo alla fine di ogni giornata di scuola gli lasciano qualche minuto per un’esibizione alla maniera dei cabaret.

Quando i genitori si trovano in ristrettezze economiche, la famiglia Carrey si trasferisce nei sobborghi di Toronto. Lì Jim frequenta la Blessed Trinity Catholic School di New York per due anni, per poi passare alla Agincourt Collegiate Institute. Per un certo periodo di tempo la famiglia vive addirittura in un furgone Volkswagen parcheggiato nel giardino di un parente a causa delle loro profonde difficoltà economiche.

All’età di 16 anni Jim lascia la scuola per dedicarsi alla carriera di comico, da li inizia la sua carriera come attore televisivo e cinematografico poco dopo.

Nel 1983 debutta al cinema con il film Se ti mordo… sei mio. Ma il 1994 è considerato l’anno di consacrazione di Jim Carrey: in quell’anno entrano nelle sale tutti suoi film più famosi, in particolare The Mask – Da zero a mito, Scemo e più scemo, e prima di questi due Ace Ventura – L’acchiappanimali. Nonostante James riceva una nomination al Razzie Award come peggior attore esordiente, il film riceve tantissimi incassi e un anno dopo esce il seguito: Ace Ventura – Missione Africa. Nel 1995 interpreta per la prima volta un Villain, nella pellicola Batman Forever, nei panni dell’Enigmista. Nel 1996 interpreta il ruolo principale nel film Il rompiscatole. l’anno dopo Jim Carrey, grazie alla sua commedia colorata di grande profondità Bugiardo Bugiardo“, diventa il primo attore comico a ricevere un compenso di 20 milioni di dollari per l’interpretazione.

Dopo il grande successo nelle interpretazioni comiche, Jim Carrey, accettando una somma di denaro più bassa rispetto al suo cachet, decide di interpretare “The Truman Show, un film drammatico che ricalca la psicologia Pirandelliana, con la quale vince il Golden Globe come miglior attore protagonista. Nel 1999 grazie alla pellicola “Man On The Moon si aggiudica un altro Golden Globe.

Nel 2000 torna sullo schermo con i fratelli Farrelly (il primo è Scemo e più Scemo) nella commedia “Io, me e Irene, interpretando un agente di polizia malato di schizofrenia che si innamora di una donna. Nello stesso anno esce il film natalizio campione d’incassi Il Grinch in cui Jim Carrey veste i panni del protagonista e dell’ antagonista contemporaneamente.

Nel 2001 esce “The Majestic, film purtroppo dallo scarso successo. Due anni dopo esce probabilmente il suo ultimo film in grado di provocare grande affinità tra critica e pubblico, si tratta di Una settimana da Dio, una commedia per famiglia particolarmente profonda.  Nel 2004 recita nel film Se mi lasci ti cancello con Kate Winslet, il film riceve non poche critiche dal pubblico ma ebbe un buon successo dalla critica tant’è che vince l’Oscar come migliore sceneggiatura originale. Jim Carrey ottiene la nomination nei Golden Globe come miglior attore protagonista e Kate Winslet agli Oscar. Nello stesso anno, interpreta il perfido Conte Olaf nel film Lemony Snicket, una serie di sfortunati eventi, basata sui primi tre volumi dell’omonima saga di romanzi per bambini.

Nel 2005 Carrey interpreta il divertente remake di “Non rubare… se non è strettamente necessario, nella parte di Dick, un marito sfortunato che perde il lavoro dopo che la sua compagnia va in bancarotta. Il film, esce in Italia come “Dick & Jane-Operazione furto“. Nel 2007 torna con Joel Schumacher (regista di Batman Forever) per il thriller psicologico Number 23“, in cui interpreta un uomo ossessionato da un oscuro libro. Un anno dopo doppia il suo primo film Ortone e il mondo dei chi“.

In seguito Jim Carrey interpreta commedie come “Yes Man“, “I pinguini di Mr.Popper“, “The incredible Burt Wonderstone” e  “Scemo e più Scemo 2“;  drammatici come “Colpo di fulmine-il mago della truffa“; film d’azione come “Kick Ass 2“; e il cartone preso dal capolavoro di Dickens “A Christmas Carol“, prodotto dalla Walt Disney Pictures, un film nel quale Jim Carrey, grazie alla tecnica del Motion Capture, interpreta ben 7 personaggi.

Nel marzo 2013, Carrey annuncia di aver scritto un libro per bambini dal titoloHow Roland Rolls, con protagonista un’onda di nome Roland. La descrive come “una specie di storia metafisica per bambini, che si occupa di un sacco di roba pesante in un modo davvero infantile

Per quanto riguarda la sua vita privata, invece, Jim Carrey è un fan del Wrestling (il suo idolo è Kurt Angle).  il 28 Marzo 1987 sposa l’attrice Melissa Jaine Womer. Il 6 Settembre dello stesso anno nasce la sua unica figlia, Jane Erin. La coppia divorzia nel 1995. Il 23 Settembre 1996 sposa in seconde nozze l’attrice Lauren Holly, anche se il matrimonio dura meno di un anno. Successivamente ha una serie di relazioni, tra cui quelle con Laurie Holden, January Jones, Anine Bing e Renée Zellweger, sua partner in Io, me e Irene.

Dal 2005 all’Aprile 2010 si fidanza con l’attrice e modella Jenny McCarthy.

Dal 7 Ottobre 2004 acquista la cittadinanza statunitense, oltre a quella canadese. Nel 2010 diventa nonno.

Il 29 Settembre 2015 la sua ultima fidanzata Cathriona White, viene trovata morta nel suo appartamento di Los Angeles all’età di 28 anni. Accanto al corpo la polizia ha trovato alcune pillole. I due si erano lasciati da pochi giorni.

In tutti questi anni Jim Carrey ci ha strappato parecchie risate come in The Mask“, “Ace Ventura” 1 e 2, “Scemo e più Scemo” 1 e 2,”Io me e Irene” e “Il Rompiscatolee tanti altri, ma in vari film ci ha strappato anche molte lacrime come “The Truman Show“,”Se mi lasci ti cancello“, “Colpo di fulmine-Il mago della truffa“. In altri film ci ha fatto ridere e commuovere allo stesso tempo come in Una settimana da Dio“, “Il Grinch” e “Bugiardo Bugiardo. Molti considerano questo attore un semplice attore comico, da vedere giusto per passare una serata e per farsi due risate, in realtà non è affatto così. Quest attore, grazie ad un’eccezionale espressività, ha mostrato negli anni tutta la sua versatilità nel recitare ormai qualsiasi ruolo, e non a caso, seppur molto probabilmente il ruolo comico è quello che gli si addice di più, lui ha avuto le nomination nei i Golden Globe per i suoi ruoli drammatici in The Truman Show” e “Se mi lasci ti cancello” (senza contare: “Man on the moon che è un genere misto tra commedia e drammatico). Tutto ciò dimostra che Jim Carrey non è un attore comico, ma semplicemente un attore duttile capace di trasmettere qualsiasi emozione.

Come già detto, Carrey è molto bravo nell‘imitazione di grandi celebrità, si consiglia vivamente di andare a vedere le sue imitazioni di Jack Nicholson, James Dean, Clint Eastwood e David Caruso.

Negli ultimi anni i suoi film sono particolarmente calati di qualità, non per colpa delle sue doti recitative e molto probabilmente i suoi ultimi tre film di successo sono Una settimana da Dio“, “Se mi lasci ti cancello” e “A Christmas Carol“.

Nonostante questo calo, è comune andare a vedere in fretta i film da lui interpretati, proprio perché oramai è una leggenda anche senza aver mai vinto un Oscar. Noi tutti siamo fiduciosi che i suoi film torneranno ad essere quelli di un tempo, non è importante che siano drammatici, comici o commedie, l’importante è credere in lui.

[/cs_text][x_video_embed no_container=”true” type=”16:9″][/x_video_embed][x_raw_content][/x_raw_content][/cs_column][/cs_row][/cs_section][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_custom_headline level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true” class=”cs-ta-center”]Da Amazon[/x_custom_headline][/cs_column][/cs_row][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”true” fade_animation=”in-from-left” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”1500″ type=”1/3″ style=”padding: 0px;”][x_custom_headline level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true”]€6.99[/x_custom_headline][x_image type=”none” src=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2017/01/01-2.jpg” alt=”” link=”true” href=”http://amzn.to/2i5ia18″ title=”” target=”blank” info=”popover” info_place=”top” info_trigger=”hover” info_content=”Una settimana da Dio”][/cs_column][cs_column fade=”true” fade_animation=”in-from-bottom” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”1500″ type=”1/3″ style=”padding: 0px;”][x_custom_headline level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true”]€15.48[/x_custom_headline][x_image type=”none” src=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2017/01/02-2.jpg” alt=”” link=”true” href=”http://amzn.to/2i5kXHQ” title=”” target=”blank” info=”popover” info_place=”top” info_trigger=”hover” info_content=”ACE Ventura: When Nature Calls poster film 27 x 40 in, 69 x 102 cm”][/cs_column][cs_column fade=”true” fade_animation=”in-from-right” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”1500″ type=”1/3″ style=”padding: 0px;”][x_custom_headline level=”h2″ looks_like=”h3″ accent=”true”]€33.09[/x_custom_headline][x_image type=”none” src=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2017/01/03-2.jpg” alt=”” link=”true” href=”http://amzn.to/2iynZW0″ title=”” target=”blank” info=”popover” info_place=”top” info_trigger=”hover” info_content=”How Roland Rolls by Jim Carrey (2013-09-24) Copertina rigida”][/cs_column][/cs_row][/cs_section][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_author title=”L’autore” author_id=””][x_share title=”condividi questo articolo” share_title=”” facebook=”true” twitter=”true” google_plus=”true” linkedin=”false” pinterest=”false” reddit=”false” email=”false” email_subject=”Hey, thought you might enjoy this! Check it out when you have a chance:”][/cs_column][/cs_row][/cs_section][/cs_content]

Laureato in comunicazione pubblica e d'impresa alla sapienza. Appassionato di cinema, serie tv, musica, calcio e videogames. Socievole, logorroico, pensieroso e molto ripetitivo.