[cs_content][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in-from-left” fade_animation_offset=”55px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_raw_content][/x_raw_content][/cs_column][/cs_row][/cs_section][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”true” fade_animation=”in-from-left” fade_animation_offset=”55px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_blockquote cite=”” type=”left”]“Mai scendere dal letto; mai avvicinarsi alla finestra; mai guardare dietro la tenda”[/x_blockquote][cs_text]

Tre piccole frasi che racchiudono in pieno l’essenza di questo nuovo capolavoro (si può dire) di Steven Spielberg, GGG Il Grande Gigante Gentile. Perché?

Perché contengono l’essenza dei bambini, quella curiosità densa di paura che ha caratterizzato tutti in un modo o nell’altro. La protagonista, Sophie è una bambina come tanti rinchiusa in un orfanotrofio che vincendo la paura prende in mano la sua curiosità. E scopre il paese dei Giganti.  Lo fa insieme ad un grande protagonista, un gigante vegetariano e più piccolo dei suoi compagni.  Tratto dal romanzo per bambini di Roald Dahl, il film uscirà nelle sale italiane il 30 Dicembre.

il ggg

Il trucco per divertirsi? Ritornare bambini, per un’ora e cinquantacinque minuti lasciare fuori gli anni trascorsi e tornare alla spensieratezza.  Ho letto il libro che di anni ne avevo cinque e mezzo e sono stati gli stessi anni che ho avuto seduta su quella poltrona rossa. Perché solo con la mente di un bambino si possono cogliere la parlata buffa e strana del gigante (il Gobblefunk, per la cronaca, creato da Dahl stesso); la paura del buio e di ciò che è sconosciuto; la facilità con cui la protagonista chiede aiuto alla Regina D’Inghilterra che la ascolta e la aiuta davvero.  Non c’è mai la morte in questo film, come nel libro i giganti cattivi e mangia-bambini vengono allontanati; mai a loro viene fatto del male, estraniati in un mondo dove gli “esseri urbani” non possono arrivare.

Spielberg arriva di nuovo ai cuori del pubblico dopo E.T. L’extraterrestre, che il caso ha voluto, è uscito esattamente lo stesso anno del romanzo di Dahl. Romanzo che, a detta dello scrittore stesso, è il suo preferito tra le tante storie per bambini che ha scritto.  Il regista riesce a rendere giustizia a questa che era una semplice storia della buonanotte dopo una stretta collaborazione con la vedova dell’autore danese, morto nel 1990.

il ggg

Magistrali i protagonisti, la piccola Ruby Barnhill nei panni di Sophie e Mark Rylance (Rudolph Abel ne “Il Ponte delle spie”) esprimono alla meglio l’empatia che c’è tra i due personaggi; una piccola e temeraria orfanella che non ha paura di nulla e l’altro spaventato e maltrattato dai giganti più grandi che lo usano come se fosse un giocattolo.  Un po’ lento, forse, l’inizio. L’assenza di cambi di “location” rende difficile l’immedesimazione con i personaggi. Ma poi il film ingrana la marcia e prosegue come un treno tra paesaggi spettacolari ricreati perfettamente.

il ggg

Un film da vedere, a Natale, per grandi e piccoli. Perché basta chiudere gli occhi e tornare indietro, e allora “Scendete dal letto, avvicinatevi alla finestra, guardate dietro la tenda”.

Ringraziamo Benedetta Erasmo per aver gentilmente scritto questa recensione.

[/cs_text][x_skill_bar heading=”Voto” percent=”85%” bar_text=”8.5″ bar_bg_color=”hsl(350, 81%, 46%)”][x_video_embed no_container=”true” type=”16:9″][/x_video_embed][x_feature_headline level=”h5″ looks_like=”h3″ icon=”amazon”]Qualche consiglio da Amazon[/x_feature_headline][x_feature_list animation_offset=”50″ animation_delay_initial=”0″ animation_delay_between=”300″][x_feature_box title=”Il GGG, Copertina flessibile – € 7,23″ title_color=”” text_color=”” graphic=”image” graphic_size=”150px” graphic_shape=”square” graphic_color=”#ffffff” graphic_bg_color=”#2ecc71″ align_h=”left” align_v=”middle” side_graphic_spacing=”50px” max_width=”none” child=”true” connector_width=”2px” connector_style=”dotted” connector_color=”#272727″ link_text=”ACQUISTALO SUBITO, CLICCA QUI” href=”http://amzn.to/2hMBvo3″ href_title=”” href_target=”blank” link_color=”” graphic_image=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2016/12/01-16.jpg” graphic_animation=”flip”]- [/x_feature_box][x_feature_box title=”E.T. – L’Extra-Terrestre – € 9,89″ title_color=”” text_color=”” graphic=”image” graphic_size=”150px” graphic_shape=”square” graphic_color=”#ffffff” graphic_bg_color=”#2ecc71″ align_h=”left” align_v=”middle” side_graphic_spacing=”50px” max_width=”none” child=”true” connector_width=”2px” connector_style=”dotted” connector_color=”#272727″ link_text=”ACQUISTALO SUBITO, CLICCA QUI” href=”http://amzn.to/2hMCg0m” href_title=”” href_target=”blank” link_color=”” graphic_image=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2016/12/02-17.jpg” graphic_animation=”flip”]- [/x_feature_box][x_feature_box title=”La Fabbrica Di Cioccolato (Blue-Ray) – € 8,46″ title_color=”” text_color=”” graphic=”image” graphic_size=”150px” graphic_shape=”square” graphic_color=”#ffffff” graphic_bg_color=”#2ecc71″ align_h=”left” align_v=”middle” side_graphic_spacing=”50px” max_width=”none” child=”true” connector_width=”2px” connector_style=”dotted” connector_color=”#272727″ link_text=”ACQUISTALO SUBITO, CLICCA QUI” href=”http://amzn.to/2hwIK5Q” href_title=”” href_target=”blank” link_color=”” graphic_image=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2016/12/03-16.jpg” graphic_animation=”flip”]- [/x_feature_box][/x_feature_list][x_author title=”L’autore” author_id=””][x_share title=”condividi questo articolo” share_title=”” facebook=”true” twitter=”true” google_plus=”true” linkedin=”false” pinterest=”false” reddit=”false” email=”false” email_subject=”Hey, thought you might enjoy this! Check it out when you have a chance:”][/cs_column][/cs_row][/cs_section][/cs_content]