La Bugs comics è una piccola casa editrice che negli ultimi anni si sta muovendo sul mercato italiano con passi cauti e ragionati, portando in ogni appuntamento fieristico prodotti di qualità.

L’avventura della Bugs inizia con la rivista antologica Mostri, caratterizzata da storie brevi di genere horror semplici ma di impatto. Successivamente a Mostri si è affiancata una seconda rivista, Alieni, che segue lo stesso principio antologico, ma sul genere fantascientifico.

 

In Gangster, l’ormai consolidato team creativo della Bugs affronta un nuovo genere, più difficile da raccontare, privo delle facili soluzioni irrealistiche, e con un forte carattere narrativo.

Prezzo: EUR 10,96
Da: EUR 12,90

Gangster sarà presentato alla prossima Lucca Comics con un’edizione regular (cover  Pierluigi Minotti) e una variant (cover di Francesco Dossena). Il team creativo resta pressappoco lo stesso delle precedenti pubblicazioni, con l’aggiunta di qualche rinforzo tra gli autori emergenti nel sottobosco del fumetto italiano.

Le storie parleranno di tradimenti, vendette e regolamenti di conti, seguendo la solita formula di storie brevi a autoconclusive che ha caratterizzato tutta produzione Bugs finora. Il team creativo all’opera è composto da: Marco Scali, Massimiliano Filadoro, Andrea Guglielmino, Luca Ruocco e Alissa Barone per i disegni di Alessio Maruccia, Fernando Proietti, Umberto Giampà, Letizia Cadonici, David Ferracci, Francesco Prenzy Chiappara, Pierluigi Minotti, Giorgio Spalletta e Mattia Iacono, oltre che dal fondatore Gianmarco Fumasoli.

Se questa nuova testata proiettata nel noir manterrà le aspettative, nonostante le difficoltà di un genere colmo di luoghi comuni, è una cosa che si vedrà in seguito, ma già la decisione di portare una rivista antologica su un genere ultimamente poco sfruttato come il noir è da considerarsi un valore aggiunto per la prolifica produzione Bugs comics.

Nerd, appassionato di fumetti, film e serie tv ed in generale di tutto quello che lo tiene lontano dalla luce naturale.