[cs_content][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in-from-left” fade_animation_offset=”55px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_raw_content][/x_raw_content][x_blockquote cite=”Cesare (Antonello Fassari)” type=”center”]”Che amarezza”[/x_blockquote][cs_text class=”cs-ta-justify”]Dopo i 4 articoli della rubrica Family Hugs, incentrati sui film, daremo uno sguardo alla fiction “I Cesaroni”, diretta da Stefano Vicario e Francesco Pavolini, composta da sei stagioni e interpretata da: Claudio Amendola, Elena Sofia Ricci, Alessandra Mastronardi, Matteo Branciamore, Niccolò Centioni, Micol Olivieri, Federico Russo, Elda Alvigni, Rita Savagnone, Antonello Fassari, Max Tortora e Ludovico Fremont.

Andata in onda dal 7 Settembre 2006 al 19 Novembre 2014, la fiction è ispirata alla serie spagnola Los Serrano.

La fiction narra le vicende di una famiglia numerosa, il cui cognome è Cesaronidue ex fidanzati, Giulio Cesaroni (romano e vedovo) e Lucia Liguori (milanese e divorziata), si rincontrano dopo tanti anni e decidono di sposarsi per poi andare a vivere insieme nella stessa casa con i rispettivi figli. (Marco, Rudi e Mimmo sono i figli di Giulio, mentre Eva e Alice sono le figlie di Lucia). Tra i figli di Giulio e le figlie di Lucia nasceranno incomprensioni ma soprattutto storie d’amore, cercando  di tenere tutto nascosto ai genitori.

i cesaroni

Prima di parlare di tutte le relazioni familiari è opportuno dire che il nucleo familiare comprende zii (Cesare, fratello di Giulio), nonni (Gabriella Lanfranchi, madre di Lucia), e amici (la famiglia Masetti, ovvero Ezio, Stefania e Walter).

In questa fiction vediamo come le figlie di Lucia siano molto attaccate. Eva è la sorella più grande e protettiva di Alice ma nonostante l’età che le separa, l’alchimia tra le due sorelle si dimostrerà molto forte. Loro hanno un rapporto con la madre basato sulla totale sincerità e voglia di confrontarsi. Lucia è una madre apprensiva, buona, giusta e saggia, è la classica mamma con cui puoi parlare di tutto senza vergogna, essa tenterà di colmare il vuoto lasciato dalla prematura scomparsa della moglie di Giulio, i risultati saranno eccellenti sia per lo stesso Giulio che per i suoi figli.

Ben diverso è il rapporto familiare all’interno della famiglia Cesaroni, nonostante i fratelli siano più duri e più distaccati rispetto alle figlie di Lucia, si amano profondamente. E’ ben diverso il rapporto che i figli di Giulio hanno con il padre: Giulio è un padre molto severo in tutto e per tutto, e non conosce molto le relazioni che hanno i loro figli (se non relazioni con gli amici principali), inoltre tiene molto all’istruzione dei propri figli. Egli si dimostra comunque un padre molto disponibile e che fa con i figli tutto quello che si possa fare, dall’aiutare con i compiti, a giocare con loro ai videogames. La coppia Cesaroni-Cudicini sono la coppia perfetta perché si completano a vicenda, Giulio più duro e istintivo lei più dolce e razionale, infatti il loro amore è totale, nonostante subirà parecchi alti e bassi fino ad un colpo di scena finale. Giulio è molto amato dalle figlie di Lucia, vista la sua protettività nei loro confronti, probabilmente loro sono le figlie femmine che Giulio non ha mai avuto e che considera tali dopo averle conosciute.

i cesaroni

Come detto prima, in questa famiglia troviamo anche rapporti di amicizia profonda proprio come se fossero fratelli o sorelle, lo vediamo nel trio Giulio, Cesare ed Ezio; oppure nel rapporto tra Lucia e Stefania o tra Marco e Walter. Questi tre “gruppi” faranno comunella provocando diverse gag e momenti anche particolarmente profondi.

Un altro rapporto amoroso è quello tra Ezio e Stefania, coppia che, nonostante i vari litigi, dimostreranno di avere una vera e propria complicità reciproca, rivelandosi essere la coppia più amata dal pubblico. Infatti, lo stesso pubblico si renderà conto di quanto gli opposti si attraggano, assistendo a vicende molto coinvolgenti, soprattutto perché lui è un marito simpatico ma con segreti alquanto bizzarri che non ha intenzione di rivelare alla moglie. Lei invece, a prima vista sembra dura, ma se la si analizza a fondo è tra le persone più dolci della serie.

Ovviamente però il rapporto familiare della fiction si basa soprattutto sulle relazioni amorose tra i Cesaroni e i Cudicini.

Vediamo Rudi e Alice che da come si odiavano nelle prime puntate, in futuro diventeranno inseparabili, fino ad innamorarsi tra di loro tenendo però in segreto tutto. La loro relazione però sarà forse la più difficile tra i protagonisti, poiché contrariamente alla relazione tra Marco e Eva, loro due avranno molta più difficoltà a scoprire cosa in realtà desiderano. Un altro segmento importante è appunto la love-story tra Marco ed Eva (forse la più importante all’interno della serie). Storia nella quale i due principalmente non si vedevano di buon occhio, piano piano però nascerà l’amore cercando di tenere all’oscuro i propri genitori. L’ostacolo più complicato in questa relazione si rivelerà essere il padre, dal momento però che scoprirà tutto (dopo vari tentativi per metterli il bastone tra le ruote), dovrà arrendersi, tale resa sarà dovuta dall’arrivo di una sorpresa inaspettata. Un altro rapporto da non sottovalutare è quello che nasce tra Mimmo e Matilde (figlia acquisita di Cesare), un rapporto che si basa però sulla fratellanza più che sull’amore, ma tutto ciò non sarà così scontato.

i cesaroni

Un ultimo rapporto familiare particolarmente profondo è quello tra Cesare e Matilde, lei è orfana (o almeno crede di esserlo) e Cesare si prenderà cura di lei, visto il profondo (seppur travagliato) rapporto che aveva con la madre della piccola. Cesare all’inizio non sa come gestire questa situazione e infatti avrà molte divergenze con la bambina però, puntata dopo puntata, diventeranno inseparabili e sarà forse il legame più forte e profondo di tutta la serie.

Questa fiction insegna che l’amore vince su tutto e non può essere abbattuto, però il contesto può influire particolarmente, che sia un rapporto vissuto dentro la stessa casa (che incide positivamente) o a distanza (che incide negativamente) ma l’amore può essere comunque ferito, anche se non totalmente abbattuto.

Infine questa fiction insegna ad accettare le scelte prese, che siano giuste o sbagliate, perché a ogni azione nasce una conseguenza, e le conseguenze non solo non le puoi abbattere, ma nemmeno ferire.[/cs_text][x_skill_bar heading=”Voto” percent=”75%” bar_text=”7.50″ bar_bg_color=”hsl(350, 81%, 46%)”][x_video_embed no_container=”true” type=”16:9″][/x_video_embed][x_raw_content][/x_raw_content][/cs_column][/cs_row][/cs_section][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”false” fade_animation=”in” fade_animation_offset=”45px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_author title=”L’autore” author_id=””][x_share title=”condividi questo articolo” share_title=”” facebook=”true” twitter=”true” google_plus=”true” linkedin=”false” pinterest=”false” reddit=”false” email=”false” email_subject=”Hey, thought you might enjoy this! Check it out when you have a chance:”][/cs_column][/cs_row][/cs_section][/cs_content]

Laureato in comunicazione pubblica e d'impresa alla sapienza. Appassionato di cinema, serie tv, musica, calcio e videogames. Socievole, logorroico, pensieroso e molto ripetitivo.