Si è da poco conclusa a Los Angeles  la 68esima edizione dei Primetime Emmy Awards, i più importanti premi a livello internazionale per gli show televisivi.
Ad uscirne vincitori sono Game of Thrones (12 statuette in generale, di cui tre ricevute questa notte), in particolare la puntata 6×09 “Battle of Bastards”,  e American Crime Story: The People V. O.J. Simpson (9 statuette).
Game of Thrones si aggiudica anche il premio miglior serie drammatica per il secondo anno di fila (nonostante questa sia la prima stagione “apocrifa”), risultando di fatto la serie più premiata della storia.
Di seguito il dettaglio dei vincitori della nottata:

064102882-8a8749f2-561e-4b17-b77a-d6e2cd7a64e8

SERIE

Miglior serie drammatica: Game of Thrones

Miglior serie commedia: Veep

Miglior miniserie: American Crime Story: The People V. O.J. Simpson

 

REGIA

Miglior regia per una serie drammatica: Miguel Sapochnik per Battle of the Bastards (Game of Thrones)

Miglior regia per una serie commedia: Jill Soloway per Man on the Land (Transparent)

Miglior regia per un film, miniserie o speciale drammatico: Susanne Bier (The Night Manager)

 

SCENEGGIATURA

Miglior sceneggiatura per una serie drammatica: David Benioff e D.B. Weiss per Battle of the Bastards  (Game of Thrones)

Miglior sceneggiatura per una serie commedia: Aziz Ansari e Alan Yang (Parents in Master of None)

Miglior sceneggiatura per un film, miniserie o speciale drammatico: D.V. DeVincentis (American Crime Story: The People V. O.J. Simpson)

 

INTERPRETI

Miglior attore protagonista in una serie drammatica: Rami Malek  (Mr Robot)

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica: Tatiana Maslany (Orphan Black)

Miglior attore protagonista in una serie commedia: Jeffrey Tambor (Transparent)

Miglior attrice protagonista in una serie commedia: Julia Louis-Dreyfus (Veep)

Miglior attore protagonista in una miniserie o film: Courtney B. Vance  (American Crime Story: The People V. O.J. Simpson)

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film: Sarah Paulson (American Crime Story: The People V. O.J. Simpson)

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica: Ben Mendelsohn (Bloodline)

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica: Maggie Smith (Downton Abbey)

Miglior attore non protagonista in una serie commedia: Louie Anderson (Baskets)

Miglior attrice non protagonista in una serie commedia: Kate McKinnon (Saturday Night Live)

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film: Sterling K. Brown (American Crime Story: The People V. O.J. Simpson)

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film: Regina King (American Crime)

 

FONTE: Tv Line