[cs_content][cs_section parallax=”false” style=”margin: 0px;padding: 45px 0px;”][cs_row inner_container=”true” marginless_columns=”false” style=”margin: 0px auto;padding: 0px;”][cs_column fade=”true” fade_animation=”in-from-left” fade_animation_offset=”55px” fade_duration=”750″ type=”1/1″ style=”padding: 0px;”][x_raw_content][/x_raw_content][cs_text]Al cerchio della morte aperto da David Bowie il 10 gennaio si è aggiunto un altro tassello. Carrie Fisher, celebre attrice, sceneggiatrice e scrittrice statunitense, da tutti ricordata come la Principessa Leila, ci ha lasciati nella mattinata di ieri.

La notizia giunge del tutto inaspettata e le cause della scomparsa sono da ricondurre all’arresto cardiaco subito dall’attrice il 23 dicembre durante un volo da Londra a Los Angeles. Nonostante le condizioni della Fisher sembravano essersi stabilizzate, come confermato dalla madre, Debbie Reynolds, e dai medici che ne avevano preannunciato la futura guarigione, una ricaduta le è stata fatale.

Nessuno poteva immaginare che all’età di 60 anni si sarebbe prematuramente spenta colei che tutti noi ricorderemo in eterno come la Principessa Leila, proprio nel momento in cui aveva finalmente ripreso le vesti del personaggio che l’aveva resa celebre e al quale l’attrice aveva dedicato la sua vita.

Leila Organa, infatti, è sempre stata considerata dall’attrice come modello di donna forte, sicura di sé e indipendente, ma soprattutto come un’amica vicina nei momenti di difficoltà di una vita caratterizzata da uso e abuso di alcool e droghe, disturbi di personalità e rapporti difficili con i famosissimi genitori Eddie Fisher e Debbie Reynolds.

Ed è proprio a questa grandissima affinità con il personaggio di George Lucas che si deve la volontà dell’attrice statunitense di ricoprire nelle produzioni successive solamente piccoli ruoli, ma di una potenza recitativa mostruosa.

L’esempio più lampante di questo è il ruolo interpretato in Blues Brothers, a metà fra il cameo e il coprotagonista.

Tagliente, ironica, e talentuosissima, la Fisher non si è dedicata solo alla recitazione. Da un suo romanzo semi-biografico Cartoline dall’Inferno è stato tratto un film omonimo scritto dalla stessa Fisher e interpretato da Meryl Streep. Ha inoltre partecipato, in qualità di script doctor (sceneggiatrice che si occupa della rifinitura del copione) a quel capolavoro di Hook di Spielberg.

Carrie fisher

Sono stati moltissimi gli amici e i collaboratori, fra lo sconvolto e il commosso, a renderle omaggio, esprimendo il proprio dolore e ricordandone la tenacia e il coraggio. Mark Hamill si definisce devastato, Harrison Ford (con cui ha avuto un intreccio amoroso durante le riprese di Star Wars) ha sottolineato l’unicità e l’originalità della Fisher dichiarandosi vicino alla famiglia dell’attrice scomparsa. Toccanti anche le parole di George Lucas che ha dichiarato:

Io e Carrie siamo stati amici per la maggior parte dei nostri anni da adulti. Era estremamente intelligente, un’attrice, una scrittrice e un’attrice comica di grande talento, con una personalità molto vivace che tutti amavano. In Star Wars era la nostra grandiosa e potente principessa – grintosa, saggia e piena di speranza in un ruolo che era molto più difficile rispetto a quanto possa pensare la gente. Tutti sentiranno la sua mancanza“.

Carrie fisher

Non ci resta che unirci al coro di nostalgia e dolore salutando questa straordinaria attrice e ringraziandola per aver talmente amato un personaggio da renderlo icona e idolo per generazioni. Resterà sempre nei nostri cuori come l’eterna principessa con i capelli intrecciati a cuffia che tutti noi amiamo.

[/cs_text][x_raw_content][/x_raw_content][x_feature_headline level=”h5″ looks_like=”h3″ icon=”amazon”]Qualche consiglio da Cinefusi[/x_feature_headline][x_feature_list animation_offset=”50″ animation_delay_initial=”0″ animation_delay_between=”300″][x_feature_box title=”Wishful Drinking – € 9,71″ title_color=”” text_color=”” graphic=”image” graphic_size=”150px” graphic_shape=”square” graphic_color=”#ffffff” graphic_bg_color=”#2ecc71″ align_h=”left” align_v=”middle” side_graphic_spacing=”50px” max_width=”none” child=”true” connector_width=”2px” connector_style=”dotted” connector_color=”#272727″ link_text=”ACQUISTALO SUBITO, CLICCA QUI” href=”http://amzn.to/2hnMdzX” href_title=”” href_target=”blank” link_color=”” graphic_image=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2016/12/01-28.jpg” graphic_animation=”flip”]- [/x_feature_box][x_feature_box title=”Shockaholic – € 9,71″ title_color=”” text_color=”” graphic=”image” graphic_size=”150px” graphic_shape=”square” graphic_color=”#ffffff” graphic_bg_color=”#2ecc71″ align_h=”left” align_v=”middle” side_graphic_spacing=”50px” max_width=”none” child=”true” connector_width=”2px” connector_style=”dotted” connector_color=”#272727″ link_text=”ACQUISTALO SUBITO, CLICCA QUI” href=”http://amzn.to/2hvVhHR” href_title=”” href_target=”blank” link_color=”” graphic_image=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2016/12/02-29.jpg” graphic_animation=”flip”]- [/x_feature_box][x_feature_box title=”The Princess Diarist – € 16,03″ title_color=”” text_color=”” graphic=”image” graphic_size=”150px” graphic_shape=”square” graphic_color=”#ffffff” graphic_bg_color=”#2ecc71″ align_h=”left” align_v=”middle” side_graphic_spacing=”50px” max_width=”none” child=”true” connector_width=”2px” connector_style=”dotted” connector_color=”#272727″ link_text=”ACQUISTALO SUBITO, CLICCA QUI” href=”http://amzn.to/2idijk3″ href_title=”” href_target=”blank” link_color=”” graphic_image=”http://www.cinefusi.it/wp-content/uploads/2016/12/03-27.jpg” graphic_animation=”flip”]- [/x_feature_box][/x_feature_list][x_author title=”L’autore” author_id=””][x_share title=”condividi questo articolo” share_title=”” facebook=”true” twitter=”true” google_plus=”true” linkedin=”false” pinterest=”false” reddit=”false” email=”false” email_subject=”Hey, thought you might enjoy this! Check it out when you have a chance:”][/cs_column][/cs_row][/cs_section][/cs_content]