Sono state presente da Piera Detassis (direttrice di Ciak fresca di nomina di Direttore Artistico dell’Accademia) le nomination ai David di Donatello 2018, gli “Oscar” per il cinema italiano. Conduce la gara il delicatissimo film di Gianni AmelioLa Tenerezza, il film italiano più premiato dell’anno, seguito dal recente e conturbante Napoli Velata di Ferzan Ozpetek e il musical presentato a Venezia Ammore e malavita, dei Manetti Bros. 

E’ una competizione fresca, sintomo di un nuovo cinema italiano che punta più sulla autorialità e meno su nomi noti, a cominciare dalle candidature dei bellissimi A Ciambra (rappresentante dell’Italia agli ultimi Oscar) e Nico, 1988, già vincitore come miglior film a Venezia nella categoria orizzonti, ma anche film come le favole moderne e poetiche di Gatta Cenerentola e Sicilian Ghost Story.

Dice Piera Detassis:

«Spero che sarà un David di Donatello partecipato, caldo, allegro, glamour e che serva all’industria del cinema .Le candidature vengono date il giorno di San Valentino, la cerimonia è il 21 marzo, primo giorno di primavera: meglio di così non si poteva fare per iniziare. Credo che il premio David di Donatello debba essere un volano per il nostro cinema: deve celebrare le eccellenze e la diversità in tutti i sensi del cinema italiano, contribuire ad attrarre pubblico, soprattutto giovane, e rivelare i nuovi talenti.>>

Prima della cerimonia di premiazione, un primo vincitore, nella categoria Miglior Corto: Bismillah di Alessandro Grande.

Sotto, tutte le candidature:

MIGLIOR FILM

A Ciambra di Jonas Carpignano

Ammore e malavita dei Manetti Bros

Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone

La tenerezza di Gianni Amelio

Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli

MIGLIOR REGISTA

Gianni Amelio – La tenerezza

Jonas Carpignano – A Ciambra

Paolo Genovese – The Place

Ferzan Ozpetek – Napoli velata

Manetti Bros – Ammore e malavita

 

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Antonio Albanese – Come un gatto in tangenziale

Alessandro Borghi – Napoli velata

Renato Carpentieri – La tenerezza

Valerio Mastandrea – The Place

Nicola Nocella – Easy

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Paola Cortellesi – Come un gatto in tangenziale

Valeria Golino – Il colore nascosto delle cose

Giovanna Mezzogiorno – Napoli velata

Isabella Ragonese – Sole, cuore, amore

Jasmine Trinca – Fortunata

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Peppe Barra – Napoli velata

Alessandro Borghi – Fortunata

Carlo Buccirosso – Ammore e malavita

Elio Germano – La tenerezza

Tutto quello che vuoi – Giuliano Montaldo

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Sonia Bergamasco – Come un gatto in tangenziale

Anna Bonaiuto – Napoli velata

Claudia Gerini – Ammore e malavita

Giulia Lazzarini – The Place

Micaela Ramazzotti – La tenerezza

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE

Donato Carrisi – La ragazza nella nebbia

Valerio De Paolis – Cuori puri

Andrea De Sica – I figli della notte

Cosimo Gomez – Brutti e cattvi

Andrea Magnani – Easy

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

La guerra dei cafoni

La tenerezza

The Place

Sicilian Ghost Story

Una questione privata

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE

Tutto quello che vuoi

A Ciambra

La ragazza nella nebbia

Ammore e malavita

Nico, 1988

MIGLIOR FOTOGRAFIA

A CIAMBRA TIM CURTIN

MALARAZZA – Una storia di periferia GIANNI MAMMOLOTTI

NAPOLI VELATA GIAN FILIPPO CORTICELLI

SICILIAN GHOST STORY LUCA BIGAZZI

THE PLACE FABRIZIO LUCCI

MIGLIOR MUSICISTA

AMMORE E MALAVITA PIVIO & ALDO DE SCALZI

GATTA CENERENTOLA ANTONIO FRESA — LUIGI SCIALDONE

LA TENEREZZA FRANCO PIERSANTI

NAPOLI VELATA PASQUALE CATALANO

Nico, 1988 GATTO CILIEGIA CONTRO IL GRANDE FREDDO

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
AMMORE E MALAVITA “BANG BANG” MUSICA DI PIVIO & ALDO DE SCALZI TESTI DI NELSON INTERPRETATA DA SERENA ROSSI, FRANCO RICCIARDI, GIAMPAOLO MORELLI

GATTA CENERENTOLA “A CHI APPARTIENI” MUSICA E TESTI DI DARIO SANSONE INTERPRETATA DA FOJA

RICCARDO VA ALL’INFERNO “FIDATI DI ME” MUSICA E TESTI DI MAURO PAGANI INTERPRETATA DA MASSIMO RANIERI, ANTONELLA LO COCO

SICILIAN GHOST STORY “ITALY” MUSICA DI ANJA PLASCHG, ANTON SPIELMANN TESTI DI ANJA PLASCHG INTERPRETATA DA SOAP&SKIN

THE PLACE “THE PLACE” MUSICA DI MARCO GUAZZONE, GIOVANNA GARDELLI, MATTEO CURALLO, STEFANO COSTANTINI, EDOARDO CICCHINELLI TESTI DI MARCO GUAZZONE, GIOVANNA GARDELLI INTERPRETATA DA MARIANNE MIRAGE

MIGLIOR SCENOGRAFO

AMMORE E MALAVITA NOEMI MARCHICA

BRUTTI E CATTIVI MAURIZIO SABATINI

LA RAGAZZA NELLA NEBBIA TONINO ZERA

LA TENEREZZA GIANCARLO BASILI

NAPOLI VELATA IVANA GARGIULO

RICCARDO VA ALL’INFERNO LUCA SERVINO

MIGLIOR COSTUMISTA

AGADAH NICOLETTA TARANTA

AMMORE E MALAVITA DANIELA SALERNITANO

BRUTTI E CATTIVI ANNA LOMBARDI

NAPOLI VELATA ALESSANDRO LAI

RICCARDO VA ALL’INFERNO MASSIMO CANTINI PARRINI

MIGLIOR TRUCCATORE

AMMORE E MALAVITA VERONICA LUONGO

BRUTTI E CATTIVI FRÉDÉRIQUE FOGLIA

FORTUNATA MAURIZIO FAZZINI

NAPOLI VELATA ROBERTO PASTORE

NICO, 1988 MARCO ALTIERI

RICCARDO VA ALL’INFERNO LUIGI CIMINELLI — VALENTINA IANNUCCILLI

MIGLIOR ACCONCIATORE

AMMORE E MALAVITA ANTONIO FIDATO

BRUTTI E CATTIVI SHARIM SABATINI

FORTUNATA MAURO TAMAGNINI

Nico, 1988 DANIELA ALTIERI

RICCARDO VA ALL’INFERNO PAOLA GENOVESE

MIGLIOR MONTATORE

A CIAMBRA AFFONSO GONÇALVES

AMMORE E MALAVITA FEDERICO MARIA MANESCHI

LA RAGAZZA NELLA NEBBIA MASSIMO QUAGLIA

NICO, 1988 STEFANO CRAVERO

THE PLACE CONSUELO CATUCCI

MIGLIOR SUONO

A CIAMBRA PRESA DIRETTA, MICROFONISTA, MONTAGGIO: GIUSEPPE TRIPODI – CREAZIONE SUONI: FLORIAN FEVRE – MIX: JULIEN PEREZ

AMMORE E MALAVITA PRESA DIRETTA: LAVINIA BURCHERI – MICROFONISTA: SIMONE COSTANTINO – MONTAGGIO: CLAUDIO SPINELLI – CREAZIONE SUONI: GIANLUCA BASILI, SERGIO BASILI – MIX: NADIA PAONE

GATTA CENERENTOLA PRESA DIRETTA: ANDREA CUTILLO – MONTAGGIO: TIMELINE STUDIO – CREAZIONE SUONI: GIORGIO MOLFINI, TIMELINE STUDIO – MIX: TIMELINE STUDIO

NAPOLI VELATA PRESA DIRETTA: FABIO CONCA – MICROFONISTA: GIULIANO MARCACCINI — DANIELE DE ANGELIS – MONTAGGIO: GIUSEPPE D’AMATO, ANTONIO GIANNANTONIO, DARIO CALVARI – CREAZIONE SUONI: GIUSEPPE D’AMATO, STUDIO 16 – MIX: ALESSANDRO CHECCACCI

NICO, 1988 PRESA DIRETTA: ADRIANO DI LORENZO – MICROFONISTA: ALBERTO PADOAN – MONTAGGIO: MARC BASTIEN – CREAZIONE SUONI: ERIC GRATTEPAIN – MIX: FRANCO PISCOPO

MIGLIORI EFFETTI DIGITALI

ADDIO FOTTUTI MUSI VERDI CHROMATICA — WONDERLAB — HIVE DIVISION

AMMORE E MALAVITA PALANTIR DIGITAL

BRUTTI E CATTIVI AUTRECHOSE

GATTA CENERENTOLA MAD ENTERTAINMENT

MONOLITH FRAME BY FRAME

DAVID GIOVANI

GATTA CENERENTOLA REGIA DI ALESSANDRO RAK — IVAN CAPPIELLO — MARINO GUARNIERI — DARIO SANSONE

GRAMIGNA – Volevo una vita normale REGIA DI SEBASTIANO RIZZO

SICILIAN GHOST STORY REGIA DI FABIO GRASSADONIA — ANTONIO PIAZZA

THE PLACE REGIA DI PAOLO GENOVESE

TUTTO QUELLO CHE VUOI REGIA DI FRANCESCO BRUNI

Appuntamento su Rai 1 il 21 marzo, per la conduzione di Carlo Conti.

Pierfranco nasce a Chiavari, il 1 aprile 1994, da Vittorio Allegri (giornalista) e Elisabetta Dallorso (insegnante). Si diploma al Liceo Classico Federico Delpino di Chiavari, dove si avvicina alla scrittura e alla recitazione. L’anno successivo si iscrive alla facoltà di Lingue Straniere dell’Università di Genova, coltivando nel frattempo la passione per cinema e scrittura. Perde presto interesse per l’università e decide di seguire la passione per il cinema, iscrivendosi alla Scuola Holden di Torino per seguire i corsi di cinematografia del college di Filmaking, dove si diploma nel 2015. Dopo una breve esperienza da attore e a Torino, al momento studia alla Sapienza di Roma, continuando comunque una produzione di sceneggiature e cortometraggi in qualità di attore.